Metacomunicazione e Controllo Mentale

Categoria:  Video

5 Luglio 2020

Si parla di metacomunicazione e controllo mentale, ma anche di covid19, di obbligo vaccinale, di convinzioni e credenze, di investimento emotivo, di come cambiamo idea, di percezione di realtà e identità e parecchie altre cose.

Intervista a Stefano Re di Luca Terrestre per la pagina vegana: “Il Vitello Intonato”

( https://www.facebook.com/VitelloCheCanta)

condividi sui social
Tag:   • |

Libri di Stefano Re:

» Isole  |  Libro  | 07/05/15

Ho vissuto ogni genere di minuto. Minuti che corrono, minuti infiniti: me li sono lasciati dietro. Ho perso il senso del tempo, o forse lui ha perso me. Non so che ore siano, che giorno sia. So che è notte perché fuori dai vetri la nebbia è illuminata dai lampioni, tutto qui. Mi basta. Non mi ser...

» Identità Zero  |  Libro  | 06/05/15

Mindfucking3, Identità Zero è un saggio di Stefano Re. Per chi ha già analizzato nel libro Mindfucking, come fottere la mente, le tecniche più efficaci e le dinamiche più comuni con cui si creano, modificano e gestiscono la percezione di Realtà e Identità, è venuto il momento di passare oltr...

» Mindfucking  |  Libro  | 06/05/15

Mindfucking è un saggio di Stefano Re. Negli ambienti di lavoro o nei sentimenti, in famiglia o tra amici, al bar come a scuola, c'è sempre chi sta agendo per manipolare la nostra mente. Esistono vere e proprie strategie studiate per ottenere questi risultati, strategie applicate dai più vari sog...

FemDom, preludio all'estinzione del maschio è un saggio di Stefano Re. Una spietata, arrogante e dichiaratamente semplicistica ma tuttavia originale rilettura della storia del genere umano in tutte le sue sfaccettature travestita da saggio di psicologia / biologia / sessualità (che sessuologia fa ...


Vai al Blog  Vai


Sappiamo cosa state facendo e perché lo state facendo, ma non vi aderiamo. Smettete di forzarci e di trattenerci, o saremo costretti a combattere. È nel vostro interesse: tenetevi il gregge e lasciateci andare.

6 Aprile 2021

Una parte della popolazione disconosce queste restrizioni, queste misure e queste decisioni. Non siamo bambini né criminali, siamo adulti responsabili e consapevoli, ed eserciteremo il nostro diritto a resistere.

28 Marzo 2021

Una nuova concezione di salute senza obblighi, una nuova economia senza debito, una nuova scuola che torni al contatto umano: siamo al bivio per superare una società ormai troppo malata, per crearne una nuova, dalle fondamenta.


» Tutti i post del blog