Momentum - La Tortura

Momentum – la tortura

Categoria:  Articolo

31 Agosto 2021

Dall’articolo di apertura del quotidiano: “Salutare Obbedienza Giornaliera“, del 12 febbraio 2031

(…) Il rapido e irrefrenabile diffondersi della variante Zulu, settantatreesima mutazione identificata quest’anno, che ha una letalità superiore dello 0,0012% rispetto alla media stagionale della variante Attila, tristemente nota per il tratto sintomatico specifico della scorreggia letale, non è naturalmente da attribuirsi a una qualche ipotetica inadeguatezza del vaccino, bensì al comportamento umano. Chi non abbia già fatto il sesto richiamo annuale della dodicesima dose triennale espone infatti tutti gli altri a rischi terribili.

La colpa, ha spiegato il SuperMinistro della SacraSalute, è dei low-vax. «Trovarsi di fronte ad un intero nucleo familiare in cui neppure uno dei tre membri abbia ancora e mai subito un grave danno da vaccino è un esempio lampante di egoismo irresponsabile. Parliamo di soggetti che, con scientifica evidenza, non si sacrificano abbastanza per la SacraSalute della popolazione tutta. È impensabile dover incorrere in simili situazioni ancora oggi, nel 2031

Il governo sta lavorando a norme adeguate per convincere all’obbedienza i non conformi, nuovi provvedimenti che verranno resi legge con il prossimo Decreto Impositivo Sanitario Trimestrale. Tra le forme di Dissuasione Salutare si considera la reintroduzione della tortura. Il portavoce del Ministero dell’Imposizione Sanitaria ha dichiarato: «Capisco che alle persone più sensibili l’uso della tortura possa sembrare una scelta criticabile, ma non va dimenticato che la grande maggioranza della popolazione accetta ormai da un decennio di subire danni permanenti e lutti familiari nel nome della Salute e de LaScienzah. La loro eroica e responsabile sofferenza non vale certamente meno di quella di un occasionale egoista low-vax.» (…)


Breve anticipazione da “Momentum”, romanzo di quasi fantascienza di Stefano Re, edito chissà quando, chissà se.

Stefano Re
condividi sui social

Libri di Stefano Re:

» Isole  |  Libro  | 07/05/15

Ho vissuto ogni genere di minuto. Minuti che corrono, minuti infiniti: me li sono lasciati dietro. Ho perso il senso del tempo, o forse lui ha perso me. Non so che ore siano, che giorno sia. So che è notte perché fuori dai vetri la nebbia è illuminata dai lampioni, tutto qui. Mi basta. Non mi ser...

» Identità Zero  |  Libro  | 06/05/15

Mindfucking3, Identità Zero è un saggio di Stefano Re. Per chi ha già analizzato nel libro Mindfucking, come fottere la mente, le tecniche più efficaci e le dinamiche più comuni con cui si creano, modificano e gestiscono la percezione di Realtà e Identità, è venuto il momento di passare oltr...

» Mindfucking  |  Libro  | 06/05/15

Mindfucking è un saggio di Stefano Re. Negli ambienti di lavoro o nei sentimenti, in famiglia o tra amici, al bar come a scuola, c'è sempre chi sta agendo per manipolare la nostra mente. Esistono vere e proprie strategie studiate per ottenere questi risultati, strategie applicate dai più vari sog...

FemDom, preludio all'estinzione del maschio è un saggio di Stefano Re. Una spietata, arrogante e dichiaratamente semplicistica ma tuttavia originale rilettura della storia del genere umano in tutte le sue sfaccettature travestita da saggio di psicologia / biologia / sessualità (che sessuologia fa ...


Vai al Blog  Vai


16 Settembre 2021

Lettera aperta ai colleghi delle Forze dell’Ordine e delle Forze Armate. Lo Stato di Diritto è sotto attacco. È tempo di decidere se reagire o subire la trasformazione: da liberi cittadini a schiavi di un sistema neofeudale.

6 Settembre 2021

Liberarsi dai vincoli della paura, rivendicare propria autonomia decisionale, prendere coscientemente possesso della propria identità: i passi necessari per opporsi al ricatto imposto dal pensiero alveare.

4 Settembre 2021

il governo lavora per rendere la vita un inferno ad un quarto della popolazione. Milioni di cittadini discriminati, perseguitati e stabilmente privati dei loro diritti politici e civili. Come ebrei sotto il nazismo.


» Tutti i post del blog