Cerca.Re

Tag: mindfucking

Risultati ricerca

» Nessuna Correlazione  |  Articolo  | 23/03/21

nessuna correlazione

La comunicazione crea il dato percettivo di realtà. Le grandi imprese investono milioni in comunicazione. La “verità” in cui poi credete, quella che vi viene raccontata ogni giorno, la decidono loro.


» Un piccolo sforzo oggi  |  Articolo  | 28/02/21

un piccolo sforzo oggi

Ti hanno detto che c’era una brutta malattia in giro. Che era meglio sospendere i diritti costituzionali. Ti hanno detto che sarebbe andato tutto bene. Un piccolo sforzo oggi per tornare alla vita normale domani.


» Condizionamento di massa  |  Video  | 16/02/21

manipolazione di massa - video intervista su byoblu

Intervista del 15 febbraio 2021, di Virginia Camerieri, per ByoBlu, a Stefano Re. Si parla di Mindfucking, modificazioni percettive di massa, geoingeneria sociale, strapotere dei social media e addestramento neurobiologico.


» Requiem dei diritti  |  Articolo  | 11/01/21

diritti svaniti

Quando sono violati dei diritti fondamentali, la questione non riguarda mai soltanto gli altri: se un diritto scompare, scompare per tutti, non solo per quelli là. Scompare anche per noi.


» La Censura del Pensiero  |  Articolo  | 08/01/21

la censura del pensiero

Qualcuno sta decidendo cosa potete esprimere socialmente. La censura sui social network non viola soltanto diritti garantiti dalla Costituzione, assegna ai privati arbitrio assoluto sui nostri pensieri.


Metacomunicazione e Controllo mentale

Si parla di metacomunicazione e controllo mentale, ma anche di covid19, di obbligo vaccinale, di convinzioni e credenze, di investimento emotivo, di come cambiamo idea, di percezione di realtà e identità e parecchie altre cose.


» Il sogno dello squalo  |  Articolo  | 17/06/20

squalo

Un sogno per chiedermi, nella lotta tra uno squalo e un sommozzatore, chi dei due sia il protagonista, l’eroe, e chi la minaccia. Chi si trova nel proprio ambiente e chi è l’invasore. Ma sopratutto, chi tra i due avrà sempre il potere di decidere tutto ciò.


Considero i debunker professionisti un gradino sotto i sadici pedofili nella mia scala etica. In questo articolo del 2017 chiarisco, con dovizia di dettagli, perché queste patetiche scusanti di misera umana mi facciano così tanta pena.


» Credere o non credere?  |  Articolo  | 11/05/20

Come davvero cambiamo idea, nonostante tutte le balle che ci raccontiamo per illuderci di non stare ubbidendo, senza saperlo, fondamentalmente, a noi stessi. Con qualche aiutino.


» Cotti a puntino  |  Articolo  | 01/04/20

Cotti a Puntino

Obbligo di stare a casa, modifica forzata alle abitudini, confusione delle cifre di contagi e decessi, costante terrorismo mediatico, limitazione alle attività fisiche. Stanno mettendo intere popolazioni nelle identiche condizioni di un prigioniero in attesa dell’interrogatorio.